Food Policy Hot Pot

“Innovare il sistema alimentare di Milano, rendendolo maggiormente sostenibile, inclusivo, equo e attrattivo”

 

Con questo obiettivo nasce Food Policy Hot Pot, l’iniziativa di open innovation di Cariplo Factory, realizzata in collaborazione con Intesa Sanpaolo Innovation Center. Dopo la manifestazione di interesse, che si è conclusa ad aprile e ha portato al coinvolgimento di importanti attori del settore alimentare come Autogrill, Carrefour Italia, Coop Lombardia e So.Ge.Mi, il progetto entra nel vivo con la Call For Startup.

La finalità di questa attività è rispondere ai bisogni di innovazione dei grandi player di mercato coinvolti nel progetto, in linea con le priorità definite dalla Food Policy di Milano.

Aree di interesse

Food Policy Hot Pot coinvolge tutta la filiera alimentare, sostenendo l’innovazione sociale, l’utilizzo delle nuove tecnologie e la ricerca di strumenti organizzativi. Le realtà interessate potranno proporre le proprie soluzioni innovative all’interno delle seguenti aree:

Quality Check and Traceability

Soluzioni che abilitano il controllo della qualità di cibo o materie prime, soluzioni che migliorano la tracciabilità del cibo lungo l’intera catea del valore, e soluzioni che abilitano o garantiscono la sicurezza alimentare (igiene, allergie, altre certificazioni).

Food Waste Reduction and Food Recovery

Soluzioni che aiutano o migliorano il recupero delle eccedenze alimentare (anche attraverso la donazione o la commercializzazione dei prodotti in scadenza), soluzioni che abilitano nuove modalità di riciclo, di riuso o di trasformazione di possibili scarti alimentari (es: pane, caffè, arance, fresco alimentare).

Sustainable Food Chain

Soluzioni che migliorano il rapporto con i fornitori di materie prime (e.g. miglioramento assessment dei fornitori, supporto al green procurement), soluzioni che abilitano la sostenibilità dei fornitori in ambito agri-tech (e.g. precision farming), e soluzioni che abilitano la sostenibilità dei fornitori in ambito logistico.

Fasi e tempistiche del progetto

 

  • Raccolta delle candidature: 10 settembre – 22 ottobre 2019. Le realtà interessate a partecipare dovranno presentare la propria candidatura entro e non oltre le ore 23.59 del 22 ottobre 2019.
  • Selezione delle candidature: 23 ottobre – 18 novembre 2019. Cariplo Factory, insieme ai partner coinvolti nell’iniziativa, identificherà fino a un massimo di 20 realtà imprenditoriali (startup e PMI) valutate a più alto potenziale.
  • Match Making Day: 17 dicembre 2019. Evento di presentazione e confronto tra le realtà selezionate e i partner di Food Policy Hot Pot.
  • Co-sviluppo tra aziende e startup: da gennaio 2020. Tra le realtà coinvolte nel Match Making Day, quelle valutate a più alto potenziale avranno la possibilità di attivare progetti piloti con uno o più partner del progetto.

 

L’iniziativa Food Policy Hot Pot si rivolge a startup, progetti di ricerca (spin-off, gruppo di ricercatori) e aziende che abbiano già un prototipo o un MVP (minimum viable product) o abbiamo già testato il loro prodotto sul mercato.

Le candidature all’iniziativa Food Policy Hot Pot si sono ufficialmente chiuse in data 22 ottobre 2019.